AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Negligenza e disattenzione sul posto di lavoro. Danni per corto circuito e incendio a Polverigi

Concluse le indagini, i Carabinieri di Agugliano individuano nei responsabili 3 operai e l'amministratore unico

auto dei Carabinieri, gazzella, 112

Lo scorso mercoledì 14 aprile, nei pressi di Polverigi, una ditta di manutenzione di impianti elettrici  ha provocato un incendio che ha danneggiato alcuni materiali e un’abitazione privata vicina all’impianto.

I Carabinieri della Stazione di Agugliano hanno concluso le indagini, dichiarando responsabili dell’accaduto 3 operai e l’amministratore unico della ditta.

Secondo gli accertamenti svolti dalle Forze dell’ordine, al momento dell’incidente, gli operai erano intenti a sostituire dei cavi di bassa tensione di una cabina elettrica, svolgendo però questo lavoro con negligenza e sufficienza tanto da provocare un corto circuito.

Per il pericolo recato alle persone residenti nelle vicinanze e per l’imperizia dimostrata, le ipotesi di reato contestate sono contemplate dal D.Lgs. 09.04.2008 nr. 81 “Testo unico delle Leggi sulla salute e sicurezza sul lavoro”.

La Procura della Repubblica è stata informata dell’accaduto presso il Tribunale di Ancona, mentre l’A.S.U.R. Marche ha riferito il fatto al Servizio Prevenzione e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!