AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Latitante di 32 anni rintracciato e arrestato dai Carabinieri a Jesi

L'uomo deve scontare una condanna a cinque anni di reclusione per estorsione

774 Letture
commenti
Arresto, manette

Nella mattinata di martedì 31 agosto, un 32enne di origini rumene è stato tratto in arresto a Jesi in quanto destinatario di un mandato d’arresto diramato a livello europeo.

Il soggetto in questione, infatti, era stato condannato a cinque anni di reclusione nel proprio Paese d’origine poiché ritenuto colpevole del reato di estorsione. Nonostante ciò l’uomo, residente a Falconara Marittima, aveva mantenuto il proprio posto di lavoro presso un cantiere navale situato presso il porto di Ancona.

Il 32enne è stato infine fermato intorno alle ore 11.00 dai Carabinieri del comando di Falconara, mentre stava percorrendo via Roma, a Jesi: al momento dell’arresto avrebbe riferito ai militari che si sarebbe consegnato spontaneamente nel giro di poche ore.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!