AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Conerobus Service lancia gli ioni anti Covid negli scuolabus: al via nuovi servizi nei Comuni

Nuovi servizi per il trasporto scolastico: i mezzi montano un dispositivo capace di abbattere la presenza di virus e batteri

1.565 Letture
commenti
Scuolabus della Conerobus ad Ancona

È un trasporto scolastico in perenne trasformazione sia nel servizio che negli accorgimenti per garantire la pulizia e la sicurezza quello che Conerobus Service sta mettendo in campo per affrontare l’emergenza sanitaria ancora in corso.

Il viaggio verso il ritorno alla normalità prosegue, dunque, con corse aggiuntive, nuovi orari e anche scuolabus dedicati al trasporto dei più piccoli all’interno dei Comuni. Nei giorni scorsi sono stati avviati nuovi servizi di trasporto scolastico a Ostra Vetere, Montemarciano e Camerata Picena. Questi, aggiunti a quelli già attivati a Castelleone di Suasa, Corinaldo, Trecastelli, Agugliano e Polverigi, hanno fatto superare quota 1500 ragazzini trasportati con 25 mezzi di Conerobus Service. E la lotta alla diffusione del Covid passa per l’installazione in tutti i mezzi della “Membrana Culture”.

Si tratta di una pellicola protettiva dotata di una tecnologia brevettata a base di ioni d’argento la cui azione abbatte la presenza di virus e batteri, raggiungendo una sanificazione dell’85% già dopo 5 minuti dal contatto con essi e che arriva al 99% con l’utilizzo prolungato. Ogni volta che viene a contatto con la persona, la membrana si auto sanifica con una reazione chimica e non necessita di ulteriore intervento umano, né uso di prodotti specifici. “L’azienda – spiega il presidente Muzio Papaveri – è sempre in prima linea per garantire la sicurezza dei suoi viaggiatori. In particolar modo i più piccoli che tutte le mattine sono accompagnati nel tragitto da casa a scuola e ritorno”.

Già testata con successo sulle ambulanze lombarde, la Membrana Culture ha un’efficacia certificata di 3 anni. Il processo di sanificazione avviene in modo totalmente autonomo e si aggiunge alla quotidiana sanificazione dei mezzi che vede impegnato il personale.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!