AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Furti e rapine commessi in estate ad Ancona, due le persone finite in manette

Almeno nove gli episodi di cui dovrà rispondere la coppia

520 Letture
commenti
Carcere Montacuto

Un uomo e una donna, entrambi trentenni, sono stati arrestati dalla Polizia di Stato di Ancona in quanto ritenuti responsabili di almeno 9 tra furti e rapine, reati commessi ai danni di alcuni esercizi pubblici del capoluogo.

Secondo quanto ricostruito dai poliziotti, infatti, tra il giugno e il settembre di quest’anno la coppia avrebbe messo a segno diversi colpi in bar, pizzerie e ristoranti del territorio, agendo talvolta di notte e in altri casi durante l’orario di apertura di tali attività, arrivando al punto di minacciare i presenti pur di mettere le mani sul bottino.

Grazie agli accertamenti compiuti dalla Polizia Scientifica, che ha rilevato alcune porzioni di impronte digitali nei luoghi “visitati” dai due, è stato possibile risalire alla loro identità: un ulteriore indizio è stato fornito da un particolare tatuaggio sfoggiato da uno di loro.

L’uomo, già in regime di libertà vigilata, è stato condotto presso il carcere dorico di Montacuto, mentre la sua complice è stata invece trasferita presso la casa circondariale di Villa Fastiggi, a Pesaro.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!