AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Approvati importanti interventi di manutenzione nei cimiteri di Ancona

L'assessore Manarini: "Nel prossimo periodo faremo fronte a nuove edificazioni anche nei cimiteri delle frazioni"

Cimitero

Tre delibere relative a interventi significativi che interessano i cimiteri di Ancona sono state approvate durante la riunione odierna della giunta. Due dei tre atti riguardano il cimitero di Tavernelle, il principale cimitero del capoluogo: la giunta ha approvato il progetto definitivo del restauro conservativo dell’ingresso monumentale e il recupero della chiesetta antica. La cancellata dell’ingresso verrà pulita e restaurata, trattata con materiali protettivi e integrata negli elementi mancanti e verranno restaurati i basamenti in muratura; per la chiesetta antica si prevede la bonifica e la sostituzione di parti degradate, il recupero delle capriate nel rispetto dei disegni originali, il miglioramento strutturale diffuso, il risanamento delle mura interne ed esterne, la sostituzione o il recupero (ove possibile) degli infissi e l’accurata pulizia della pavimentazione. L’importo totale del progetto – finanziato con fondi del Programma triennale Opere Pubbliche, anno 2021 – è pari a 400.000,00 euro.

Il secondo intervento al cimitero di Tavernelle riguarda la demolizione e la ricostruzione del muro di cinta del settore ebraico su via di Passo Varano, il risanamento statico del colombario di cinta serie III-serie XIV su via Passo Varano e la manutenzione straordinaria dello scalone tra le serie 19 e 28. A fianco del muro di cinta, in occasione dei lavori, verrà realizzato un percorso pedonale che permetterà il passaggio in sicurezza sulla strada di Passo Varano.

L’importo totale del progetto definitivo è di 560.000,00 euro (fondi Programma OOPP dell’anno 2022).

Infine nuovi colombari in vista per il cimitero di Sappanico: la giunta ha approvato il progetto definitivo per l’intervento di ampliamento e realizzazione di nuovi colombari per un importo complessivo pari a 250.000.00 euro.

“Scegliendo di intervenire nei cimiteri cittadini, con interventi importanti – sottolinea l’assessore ai LLPP, Paolo Manarini – l’Amministrazione si impegna a tenere sotto controllo lo stato di salute delle parti storiche e monumentali, che necessitano di interventi di riqualificazione, e allo stesso tempo a garantire la sicurezza dei visitatori. Inoltre – consapevole del disagio dei familiari degli estinti collocati in loculi provvisori, il Comune si adopera per la realizzazione di nuovi colombari. Nel prossimo periodo faremo fronte a nuove edificazioni anche nei cimiteri delle frazioni”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!