AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona, continui reati dal 2013 ad oggi: scatta la sorveglianza speciale per una donna

La decisione è stata presa dal Tribunale su proposta del Questore

658 Letture
commenti
tribunale, sentenza, giudici

Il Tribunale di Ancona ha accolto positivamente la richiesta presentata dal Questore nei confronti di una donna nota alle forze dell’ordine per una sfilza di reati.

Sin dal 2013, infatti, la protagonista della vicenda si è resa responsabile in svariati casi di comportamenti non a norma, finendo più volte in arresto. Ultimamente, ella avrebbe preso parte a una serie di furti messi a segno ai danni di alcuni esercizi commerciali del centro di Ancona.

Già nel 2018, la donna era stata raggiunta da un avviso orale del Questore, che le intimava di non commettere più reati di qualsiasi sorta.

Considerata la sua prolifica vena criminale, il Tribunale ha disposto l’applicazione del provvedimento di sorveglianza speciale: per un anno dovrà quindi sottostare all’obbligo di dimora nel suo Comune di residenza, non potendo inoltre allontanarsi di casa nelle ore notturne.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!