AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tenta di rapinare un fruttivendolo nel centro di Ancona, arrestato

L'uomo andrà ora incontro all'espulsione dal territorio italiano

828 Letture
commenti
Polizia

Nel corso del pomeriggio di sabato 18 dicembre, la Polizia di Stato di Ancona ha arrestato un uomo con l’accusa di tentata rapina e lesioni personali.

La vicenda ha avuto inizio intorno alle ore 17.30, quando le volanti sono accorse nei pressi di via Mamiani a seguito di una segnalazione relativa a un’accesa lite. Una volta sul posto, gli agenti hanno bloccato un individuo che stava fuggendo a gambe levate, il quale, secondo alcuni presenti, poco prima avrebbe tentato di mettere a segno una rapina ai danni di un fruttivendolo.

Le forze dell’ordine hanno quindi ricostruito quanto accaduto. Il fermato, in effetti, era entrato nell’attività in questione intimando al titolare di consegnargli le chiavi del registratore di cassa, per poi colpire ripetutamente sia il negoziante sia un cliente che aveva cercato di impedirgli la fuga.

L’uomo, pertanto, è stato immediatamente tratto in arresto. Il Tribunale di Ancona ha poi convalidato il suo fermo, disponendo inoltre la sua espulsione dal territorio nazionale.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!