AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Malore fatale durante la passeggiata, soccorsi inutili a Jesi per un 89enne

Il corpo senza vita di Alberto Zoia è stato scoperto nel pomeriggio di venerdì 24 dicembre

856 Letture
commenti
Ambulanza, 118

Tragedia nel pomeriggio di venerdì 24 dicembre alla periferia di Jesi: un anziano di 89 anni è stato infatti trovato privo di vita, stroncato con ogni probabilità da un malore fatale.

La vittima, Alberto Zoia, era il fondatore di un salumificio molto conosciuto nella zona di Ancona; dopo la pensione, egli si era trasferito a Jesi, dove viveva con la sua compagna.

Nel pomeriggio della Vigilia, Zoia ha deciso di fare una passeggiata in zona Moreggio, nei pressi del fiume Esino. Una volta lì, tuttavia, egli si sarebbe sentito male improvvisamente, rovinando a terra senza più riprendere conoscenza.

Il suo corpo esanime è poi stato notato da un passante, che ha immediatamente lanciato l’allarme: sul posto sono quindi intervenuti i sanitari del 118, i quali non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’anziano, sulla cui salma sarà ora condotta l’autopsia.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!