AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Nucleo artificieri Polizia di Stato in campo contro i botti illegali ad Ancona e provincia

Controllati in tutto il territorio 28 esercizi commerciali autorizzati alla vendita: nessuna irregolarità riscontrata

14.854 Letture
commenti
Fuochi artificio, botti di Capodanno

Nell’ambito dei servizi disposti dal Questore di Ancona, dr. Cesare Capocasa, volti al contrasto dell’illegalità e nell’ottica di prevenire incidenti e mutilazioni causate da fuochi d’artificio e petardi illegali, purtroppo usuali durante i festeggiamenti per l’inizio del nuovo anno, proseguono i controlli degli esercizi di vendita di fuochi d’artificio della provincia di Ancona.

Nel solo pomeriggio di martedì 28 dicembre, il Nucleo Artificieri della Polizia di Stato, insieme al Personale della Squadra di Sicurezza della Divisione Polizia Amministrativa, hanno proceduto alla verifica di 13 esercizi con licenza prefettizia ed altri 15 esercizi commerciali generici di Ancona e provincia, autorizzati alla vendita dei fuochi pirotecnici categoria F1 e F2, ovvero quelli che non richiedono il patentino da “Fochino” o il porto di Fucile.

I servizi voluti dal Questore, continueranno quotidianamente fino a Capodanno e ad ora l’efficacia deterrente è stata premiante, dal momento che non sono stati riscontrati fuochi o materiali illegali, né altre irregolarità nella conservazione e custodia degli artifici pirotecnici.

Ricordiamo che gli Artificieri costituiscono una specialità della Polizia di Stato, che si occupa di emergenze, in cui ci sono organi di esplosioni, ma anche della messa in sicurezza dell’area e disinneschi di ordigni.

Intervengono anche successivamente ad avvenute esplosioni, per rintracciarne le cause e concorrere come specialisti alle indagini di Polizia Giudiziaria.
Si tratta di personale altamente qualificato, sia dal punto di vista attitudinale, fisico, che psicologico, che partecipano spesso in attività di prevenzione in occasione di eventi a rischio, come visite di personalità, o manifestazioni di carattere delicato per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!