AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Furti a ripetizione nei negozi di mezza Italia, un arresto e tre denunce

Finita in manette una 21enne residente nel Riminese; coinvolte le province di Ancona, Macerata e Pesaro-Urbino

1.010 Letture
commenti
Arresto, manette

Lunghe e articolate indagini portate avanti dai Carabinieri sono culminate il 19 gennaio scorso nell’arresto di una giovane di 21 anni, residente in provincia di Rimini e responsabile di numerosi furti perpetrati nell’Italia centrosettentrionale.

Grazie all’operazione denominata “Averto et furantur“, insieme alla ragazza sono state denunciate tre sue complici, anch’esse di origini romagnole. Solitamente, il gruppo faceva ingresso in un negozio, per poi distrarre il commerciante e rubare nel frattempo portafogli, carte di credito e denaro.

Secondo quanto ricostruito, il quartetto avrebbe così messo le mani su circa 20.000 euro, frutto di almeno tredici colpi commessi nelle province di Ancona, Macerata, Pesaro-Urbino, Forlì-Cesena, Grosseto, Venezia, Rimini, Viterbo, Genova, Treviso, Ravenna, Padova e Verona. 

Sia la 21enne, ora agli arresti domiciliari, che le sue complici sono accusate di furto aggravato e utilizzo indebito di carte di credito.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!