AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Botte e minacce all’ex-moglie, divieto di avvicinamento per un 60enne anconetano

La decisione è stata presa dal Gip del Tribunale dorico

873 Letture
commenti
Stalking, violenza sulle donne

La Polizia di Stato ha provveduto a notificare un provvedimento di divieto di avvicinamento a carico di un 60enne anconetano, protagonista di comportamenti violenti nei confronti della sua ex-moglie.

Le violenze, sia fisiche che verbali, sarebbero cresciute esponenzialmente con la separazione e il successivo divorzio della coppia. In più occasioni l’uomo si sarebbe lasciato andare a pesanti minacce, arrivando anche a ferire l’ex-coniuge, come testimoniato da un referto medico prodotto presso il pronto soccorso dell’ospedale del capoluogo.

Vista la situazione ormai insostenibile, la donna ha quindi sporto denuncia in Questura. Dopo le opportune indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Ancona, gli agenti di Polizia hanno comunicato l’ordinanza emessa dal Gip al 60enne, il quale non potrà né comunicare né avvicinarsi all’ex-moglie, alla sua abitazione e ai luoghi da lei frequentati

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!