AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Via libera della Giunta di Ancona all’edizione 2022 della Fiera di San Ciriaco

L'evento si terrà tra domenica 1 e mercoledì 4 maggio

Fiera di San Ciriaco ad Ancona

La fiera di San Ciriaco è stata al centro della seduta della giunta comunale di oggi. L’Esecutivo ha stabilito di avviare le procedure per lo svolgimento dell’edizione 2022 della tradizionale manifestazione legata alla festa del Santo Patrono, fermo restando che dovrà svolgersi nel rispetto delle norme volte a contrastare la pandemia in corso.

L’edizione 2022 della Fiera di San Ciriaco, tenuto conto che via XXIX Settembre è interessata da importanti lavori di manutenzione, si svolgerà come di consueto dall’1 al 4 maggio in corso Garibaldi, piazza Stamira, via Castelfidardo (tratto ricompreso tra i corsi Garibaldi e Stamira), piazza Cavour, limitatamente al cosiddetto “canalone”, viale della Vittoria e, infine, piazza Pertini per l’intrattenimento e la gastronomia.

“Questa mattina in Giunta – commenta il Sindaco Valeria Mancinelli– abbiamo deliberato l’avvio delle procedure formali per lo svolgimento della Fiera di San Ciriaco. Mancano tre mesi, non vogliamo fare fughe in avanti ma neppure tornare indietro. La situazione covid sta migliorando ed ora possiamo ricostruire la normalità. In modo graduale e senza abbassare l’attenzione, questo deve essere chiaro. La Fiera di San Ciriaco è un evento di massa, un momento identitario sentito. Voglio condividere con voi il sentimento di fiducia che questa decisione ha accresciuto.

Con la delibera approvata oggi si è stabilito di confermare che per la partecipazione alla Fiera di San Ciriaco non saranno rilasciate concessioni pluriennali, come nelle passate edizioni e che i posteggi dovranno essere assegnati a seguito di bando con scadenza prevista per lunedì 14/3/2022, nel rispetto dei criteri stabiliti dalla Regione Marche. Sono previsti n. 360 posteggi da assegnare, tramite bando, ad operatori del commercio su aree pubbliche, fermo restando eventuali modifiche (riduzioni/integrazioni) che potranno essere apportate in sede di approvazione del progetto, tenendo conto dell’effettiva disponibilità delle aree. Durante la fiera, lungo il Viale della Vittoria non sarà consentito il contemporaneo svolgimento di mercati cittadini.

L’Amministrazione si riserva, non solo in caso di eventuali limitazioni che dovessero essere imposte dal governo nazionale o regionale, la facoltà di sospendere la manifestazione in relazione a sopravvenute esigenze pandemiche.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!