AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Fugge dall’ospedale e minaccia il suicidio, 34enne salvato dalla Polizia ad Ancona

Protagonista della vicenda un giovane di origini uzbeke affetto da problemi di natura mentale

989 Letture
commenti
Agenti di Polizia di Ancona

Sono stati momenti molto concitati quelli vissuti nella giornata di mercoledì 23 marzo presso il parco del Cardeto, ad Ancona, culminati poi nel salvataggio di un giovane di 34 anni.

Protagonista della vicenda un soggetto originario dell’Uzbekistan, che solamente poche ore prima era stato ricoverato al pronto soccorso dell’ospedale di Torrette. Egli infatti, già affetto da una patologia psichiatrica, aveva minacciato di morte sua madre, con la quale condivide l’abitazione.

Nella mattinata di mercoledì il 34enne è scappato dall’ospedale dorico, trovando rifugio presso il suddetto parco. Quando gli agenti della Polizia di Stato sono intervenuti sul posto per recuperarlo, tuttavia, l’uomo ha creduto che fossero lì per arrestarlo: egli si è così gettato tra i rovi in un punto particolarmente impervio e a ridosso di un dirupo, minacciando di gettarsi nel vuoto.

Grazie agli sforzi dei poliziotti, quest’ultimi sono stati in grado di convincere il giovane a farsi aiutare. Il protagonista della vicenda ha quindi acconsentito a essere nuovamente trasportato in ospedale, dove si trova ora ricoverato nel reparto di Psichiatria.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni