AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Continua ad Ancona il tour culturale sul best-seller mazziniano “Dei doveri dell’uomo”

Tra le prossime tappe anche le Scuole di Senigallia

Presentazione "Dei doveri dell'uomo" ad Ancona

Dopo il grande successo ottenuto la vigilia del 25 Aprile a Cantiano, nell’alto Pesarese, con la presentazione del “Dizionario biografico delle donne marchigiane”, l’Associazione di Storia Contemporanea e il Centro Cooperativo Mazziniano “Pensiero e Azione” riprendono il tour culturale attorno al pensiero mazziniano e democratico.

Un nuovo appuntamento è previsto per mercoledì 27 aprile, alle ore 16.30, presso l’Archivio di Stato di Ancona per la presentazione della nuova edizione del best-seller di Giuseppe Mazzini “Dei doveri dell’uomo”, edito da Aras nel marzo 2022 (pp. 202) e realizzato dal Centro Cooperativo Mazziniano “Pensiero e Azione” di Senigallia. Farà gli onori di casa il direttore dell’ente Carlo Giacomini che dialogherà con il presidente del Centro Mazziniano Alessandro D’Alessandro e con il prof. Marco Severini (Università di Macerata), curatore di questa edizione che si avvale delle belle illustrazioni dell’artista Michele Sperati.

Presentazione "Dei doveri dell'uomo" ad Ancona - locandinaNel 150esimo anniversario dalla scomparsa del padre della patria genovese che ha indicato agli italiani la strada per diventare una democrazia repubblicana, i due enti storico-culturali cittadini riprendono il tour culturale per raccontare e spiegare il pensiero di Mazzini, tanto più attuale oggi in virtù del messaggio contenuto nei “Doveri”: gli esseri umani non devono vivere per sé ma per gli altri e il fine dell’esistenza non consiste nell’essere più o meno felici, ma nel rendere migliori se stessi e gli altri; le tappe attraverso cui si sta sviluppando questo tour di riflessione e di dialogo sono le scuole, le aule universitarie, i centri associativi, le librerie, le biblioteche e gli archivi.

La prossima settimana il tour farà tappa presso l’Istituto Tecnico “Corinaldesi” (martedì 3 maggio alle ore 11.00) e all’Istituto Comprensivo “Giacomelli” (giovedì 5 maggio, alle ore 11.00) di Senigallia.

Ci sono ancora alcuni giorni liberi nel mese di maggio: basta scrivere alla mail ascontemporanea@gmail.com. Le precedenti presentazioni hanno raccolto un grande riscontro di pubblico e soprattutto la grande curiosità di chi Mazzini lo ha magari solo sentito nominare in un’ora scolastica: gli enti promotori hanno donato una copia “Dei doveri” in tutti gli enti in cui sono stati. L’alta lezione mazziniana appare oggi quanto mai attuale, poiché è una lezione di democrazia e di dialogo, di fratellanza e cooperazione tra i popoli (l’esatto di quello a cui stiamo assistendo) e soprattutto una lezione incentrata su quell’etica del dovere che spinge ognuno di noi a sacrificare una parte di sé per donarla agli altri, alle persone fragili, deboli, abbandonate; infine è una lezione che si leva contro il materialismo e l’individualismo che si sono impossessati delle nostre esistenze.

Dagli Organizzatori

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni