AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Accoltellamento in piazza d’Armi ad Ancona, in manette un giovane di 33 anni

Il soggetto in questione sarà espulso dal territorio italiano

713 Letture
commenti
Arresto, manette

Nel pomeriggio di mercoledì 27 aprile la Polizia di Stato di Ancona è accorsa in piazza d’Armi in seguito alla segnalazione relativa a una rissa sfociata nel ferimento di una persona.

Arrivati sul posto intorno alle 17.30, gli agenti hanno notato subito un anconetano di 36 anni che presentava una lesione alquanto profonda a una mano. Secondo la ricostruzione dell’accaduto, poco prima il giovane sarebbe stato accoltellato dopo essere intervenuto per separare due litiganti, che si erano affrontati per motivi di gelosia.

In pochi minuti i poliziotti sono riusciti a individuare l’aggressore, un 33enne di nazionalità pakistana trovato in possesso di un coltello a serramanico con una lama di circa 16 centimetri. Al termine degli accertamenti, l’uomo è stato arrestato per lesioni personali aggravate: egli andrà ora incontro all’espulsione dal territorio italiano, secondo quanto deciso dall’Ufficio Immigrazione.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!