AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Giovane minaccia di tagliarsi le vene ad Ancona, intervengono Polizia e 118

Protagonista della vicenda un 30enne anconetano, poi trasportato in ospedale per accertamenti

905 Letture
commenti
Ospedale di Ancona-Torrette

Nel corso della mattinata di mercoledì 4 maggio, gli agenti della Polizia di Stato di Ancona si sono recati in un’abitazione in zona Brecce Bianche, dov’era stata segnalata la presenza di un uomo con propositi autolesionistici.

Successivamente a una discussione per futili motivi avuta con la compagna la sera precedente, un giovane di 30 anni aveva infatti brandito un paio di forbici, con cui si era inferto delle ferite a entrambi i polsi.

Non appena i poliziotti sono entrati in casa sua, l’uomo ha subito deposto le forbici, scoppiando a piangere e chiedendo di essere aiutato. Egli è quindi stato affidato ai sanitari del 118, che dopo essersi presi cura delle sue ferite lo hanno trasportato all’ospedale di Torrette di Ancona per esami più approfonditi.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!