AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona, ricattano e violentano una ragazza: arrestati due fratelli

La giovane è stata ripresa in alcuni filmati dai contenuti sessualmente espliciti

828 Letture
commenti
pesaro-prefettura-violenzadonne

Nella giornata di giovedì 5 maggio, i Carabinieri hanno arrestato due fratelli di 19 e 25 anni di origini bengalesi per via delle violenze perpetrate ai danni di una loro connazionale e della sua famiglia.

La vicenda getta le proprie basi nel 2020. Uno dei due fratelli, titolare di un negozio di telefonia, era entrato in possesso di un video dai contenuti molto espliciti, realizzato da una giovane insieme al suo fidanzato. Dietro la minaccia di diffondere il filmato, la ragazza era stata costretta a intrattenere rapporti sessuali con il commerciante, che l’aveva ripresa in più occasioni con il proprio smartphone in atteggiamenti inequivocabili.

Quando la giovane ha manifestato la propria insofferenza, l’uomo ha iniziato a far circolare il video, mostrandolo persino ai familiari della ragazza, minacciati di morte qualora avessero deciso di rivolgersi alle forze dell’ordine.

Nel marzo scorso la vittima ha deciso di denunciare l’accaduto ai militari, che, su indicazione del Gip del Tribunale di Ancona, hanno eseguito un provvedimento di custodia cautelare in carcere a carico dei due bengalesi. Entrambi sono accusati di violenza privata, detenzione di materiale pedopornografico, diffusione di materiale sessualmente esplicito e violenza sessuale.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!