AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Sottoscritto a Jesi il “contratto di fiume” riguardante l’Esino

Più di 30 i soggetti coinvolti tra enti e Comuni

Firma del Contratto di fiume a Jesi

I sindaci dei Comuni che si affacciano lungo la vallata dell’Esino dall’appennino al mare, la Regione Marche con l’assessore Stefano Aguzzi, i rappresentanti della Provincia, del Consorzio di bonifica, della Riserva Ripa Bianca e delle associazioni ambientaliste hanno firmato questa mattina presso la sala consiliare del Comune di Jesi il “contratto di fiume”, un ricco programma di interventi per la salvaguardia del bacino idrico ed idrogeologico e la sua piena valorizzazione.

Un risultato straordinario per l’intera provincia e non solo, che ha visto lavorare insieme oltre 30 soggetti diversi in un’operazione complessiva che alla fine potrebbe generare investimenti per oltre 50 milioni di euro, tramite apposite schede progetti condivise, risorse che saranno reperiti attraverso bandi e finanziamenti specifici.

Per Jesi, Comune capofila e coordinatore del progetto, la piena soddisfazione di essere riuscito ad aggregare tante istituzioni, a riprova della propria capacità di essere punto di riferimento di un vasto territorio e di operare in piena sinergia con tutti i Comuni e gli altri soggetti nell’interesse della comunità in generale.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!