AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Accende un fumogeno alla partita dell’Ancona, denunciato un capo ultrà

L'episodio risale allo scorso 11 maggio, in occasione della partita di play-off disputata contro la Lucchese

1.200 Letture
commenti
I tifosi dell'Ancona fanno festa dopo il derby vinto contro l'Ascoli

Il reparto Digos della Polizia di Stato di Ancona ha denunciato un giovane di 24 anni, capo ultrà dell’Ancona Calcio, che in occasione di una gara di play-off aveva messo in atto dei comportamenti pericolosi per l’incolumità dei presenti.

I fatti contestati si riferiscono allo scorso 11 maggio, quando allo stadio Del Conero la formazione di casa aveva affrontato la Lucchese. In quell’occasione, il ragazzo avrebbe acceso un fumogeno all’interno del settore riservato alla tifoseria locale.

Grazie alle riprese effettuate dagli agenti di Polizia Scientifica, è stato possibile risalire all’identità del responsabile, un soggetto peraltro già noto per comportamenti simili. Oltre alla denuncia, nei suoi confronti scatterà anche un Daspo che gli impedirà di accedere temporaneamente agli impianti dove si svolgono manifestazioni sportive.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!