AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Jesi, truffa da 18mila euro nella compravendita di un’automobile

Il mezzo è poi stato rintracciato in Romania

900 Letture
commenti
Polizia

Rintracciata in Romania una Volkswagen T-Roc al centro di una truffa perpetrata di recente ai danni di una persona residente a Jesi.

La vittima aveva messo in vendita il veicolo sulla piattaforma online subito.it, accordandosi quindi con l’acquirente per la sua cessione. La compravendita era stata portata a termine presso un’agenzia di Jesi, presso cui si erano presentati tre individui di nazionalità rumena con 1.500 euro in contanti e la ricevuta di un bonifico istantaneo del valore di 18.000 euro.

Nei giorni successivi, tuttavia, il proprietario dell’automobile non ha incassato la somma che stava attendendo. Le successive indagini condotte dalla Polizia di Stato di Jesi sono valse all’identificazione di quattro cittadini rumeni, riconosciuti dalla vittima e già noti alle forze dell’ordine per diverse truffe messe a segno in passato. Il mezzo è stato infine individuato e sequestrato dai poliziotti rumeni, che hanno subito informato i loro colleghi italiani.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!