AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Stalking verso l’ex-moglie e la loro figlia, 50enne in manette ad Ancona

Per l'uomo, recidivo nei suoi comportamenti, si sono aperte le porte del carcere di Montacuto

865 Letture
commenti
Stalking

Scattate le manette ad Ancona per un cittadino italiano di 50 anni, responsabile di maltrattamenti in famiglia ai danni dell’ex-moglie e della loro figlia maggiorenne.

Nello scorso mese di gennaio erano state proprio le due donne a rivolgersi alle forze dell’ordine, raccontando come fossero state vittime di minacce e aggressioni sia fisiche che verbali da parte del loro congiunto. In seguito alle indagini condotte dai Carabinieri, l’uomo era quindi stato raggiunto da un provvedimento che gli vietava di avvicinarsi a moglie e figlia e gli intimava di abbandonare l’abitazione di famiglia.

A pochi mesi di distanza dai fatti, tuttavia, la sua ex-moglie ha contattato nuovamente i militari, in quanto il 50enne avrebbe continuato con i suoi comportamenti molesti, arrivando a violare il divieto di avvicinamento. In particolare, egli avrebbe disseminato varie scritte oltraggiose nei paraggi della casa della donna, in vari punti di Ancona e persino a bordo di alcuni autobus del trasporto urbano. Alla fine, su disposizione del Tribunale di Ancona, l’uomo è stato condotto presso il carcere dorico di Montacuto.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!