AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Novità in arrivo a Belvedere Ostrense per il servizio di raccolta differenziata

1.537 Letture
commenti

Raccolta rifiutiIl Comune di Belvedere Ostrense si prepara al nuovo servizio di raccolta differenziata. Con il subentro della Rieco Spa, che gestisce per conto del Cir33 il servizio di raccolta dei rifiuti, dal 1° febbraio entreranno in vigore due novità importanti, destinate a cambiare le abitudini dei cittadini.


Anzitutto verrà esteso il sistema di raccolta porta a porta, arrivando così a coprire il 100% del territorio comunale. In questo modo per la prima volta potranno beneficiare della raccolta differenziata porta a porta anche i residenti delle zone più periferiche e delle campagne. Scompariranno i cassonetti di prossimità in favore dei bidoni colorati della differenziata.

Ma non solo. L’altra novità, che riguarderà tutti i cittadini, è il nuovo calendario della raccolta differenziata. Nei centri abitati i ritiri prevedono: il lunedì e venerdì organico, il martedì carta e pannolini (solo su richiesta), mercoledì vetro, giovedì plastica e metalli, sabato grigio.

Nelle aree esterne ai centri abitati, i ritiri prevedono: la carta il primo martedì del mese, il vetro il quarto mercoledì del mese, plastica e metalli il secondo giovedì del mese, il primo e terzo sabato del mese il grigio. Per lo smaltimento dell’organico verranno consegnate apposite compostiere alle famiglie. In questi giorni a tutte le famiglie verrà recapitato il materiale informativo sulla nuova raccolta differenziata.

“Siamo consapevoli dell’ulteriore sforzo che chiediamo ai cittadini nel modificare le abitudine fino ad oggi consolidate per la raccolta differenziata ma si tratta di un cambiamento che porterà benefici importanti – afferma il sindaco Riccardo Piccioninel 2012 abbiamo superato il 64% di raccolta differenziata e con il porta a porta integrale nel 2013 supereremo la soglia del 65%, necessaria per non pagare la penale imposta dall’Unione Europea. Una soglia che tecnicamente è già stata raggiunta perchè i rifiuti conferiti nell’isola ecologica dell’Unione Comunale da gennaio sono scorporati e suddivisi per ciascun comune.

Voglio comunque tranquillizzare i cittadini perchè per l’anno appena trascorso la sanzione sarà minima, in quanto calcolata progressivamente in base alla differenza tra il 65% e il risultato raggiunto. Quello che invece mi rammarica fortemente è l’aumento della pressione fiscale che tutti noi cittadini dovremo subire a causa del passaggio dalla Tarsu alla Tares decisa dal Governo nazionale”.

Comune di Belvedere Ostrense
Pubblicato Venerdì 25 gennaio, 2013 
alle ore 20:01
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!