AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Scontri prima di Ancona-Perugia, scattati Daspo per un totale di 29 anni

Cinque i tifosi identificati dalla Polizia

1.144 Letture
commenti
I tifosi dell'Ancona fanno festa dopo il derby vinto contro l'Ascoli

Convalidati dal Gip del Tribunale di Ancona i cinque Daspo emessi dal Questore Capocasa a carico di altrettanti tifosi dell’Ancona Calcio, protagonisti di episodi violenti in concomitanza con la partita contro il Perugia del 5 novembre scorso.

In quell’occasione, un gruppo di supporters biancorossi si era appostato nei pressi del supermercato Lidl di via Grandi, in attesa del passaggio della tifoseria ospite. Sul posto erano quindi accorsi gli agenti della Polizia di Stato di Ancona, che avevano identificato alcuni dei presenti, sequestrando loro bastoni, passamontagna e fumogeni. In tal frangente, alcuni ultras si erano ammassati in mezzo alla strada, impedendo così il regolare flusso del traffico.

Attraverso le registrazioni delle telecamere, la DIGOS è risalita all’identità di cinque tifosi, per i quali sono scattati Daspo per un totale di ben 29 anni: le misure applicate vanno da un minimo di 5 a un massimo di 8 anni.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!