AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Jesi, si introduce in una lavanderia per rubare l’incasso: denunciato

Colto in flagranza di reato un 32enne di origini nordafricane

521 Letture
commenti
Polizia

Nella notte tra domenica 19 e lunedì 20 novembre, la Polizia di Stato di Jesi ha colto in flagrante un ladro che si era introdotto in una lavanderia a gettoni situata in via delle Setaiole.

L’allarme è stato lanciato intorno alle ore 3.00 dal titolare dell’attività, che grazie al sistema di videosorveglianza si è accorto da remoto della presenza di un individuo sospetto. Quest’ultimo, attraverso una paratia in cartongesso, è riuscito ad accedere al locale tecnico, il cui accesso è vietato al pubblico: una volta al suo interno, ha cercato invano di forzare la macchinetta contenente il denaro.

Il tentativo dell’uomo, un 32enne di nazionalità marocchina già noto alle forze dell’ordine per svariati precedenti, è stato interrotto soltanto dal provvidenziale intervento dei poliziotti. Per lui è poi scattata una denuncia per tentato furto e violazione del divieto di ritorno: nel gennaio scorso, infatti, era stato raggiunto da un foglio di via obbligatorio valido per il territorio di Jesi.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!