AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Atti osceni verso la tifoseria avversaria, denunciato un maceratese di 40 anni

L'episodio è avvenuto lo scorso 3 dicembre in occasione di Jesina-Maceratese

1.277 Letture
commenti
Calcio, pallone

Un uomo di 40 anni è stato denunciato dalla Polizia di Stato di Jesi a causa del comportamento tenuto in occasione della partita di calcio tra Jesina e Maceratese, valida per il campionato di Eccellenza regionale.

L’episodio risale al 3 dicembre scorso, quando le due compagini si erano affrontate allo stadio Carotti. Verso la fine dell’incontro, un tifoso ospite aveva urinato in direzione dei supporters della formazione di casa, incurante della presenza di numerosi bambini sugli spalti.

Grazie alle testimonianze rilasciate dai presenti e alle riprese delle telecamere, gli agenti sono stati in grado di risalire all’identità del responsabile, per il quale è scattata una denuncia per atti osceni in luogo aperto al pubblico. Al vaglio anche l’emissione di un Daspo nei suoi confronti, provvedimento che gli impedirebbe in via temporanea l’accesso a qualsiasi impianto sportivo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!