AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona, 40enne finisce in carcere dopo essere evaso dagli arresti domiciliari

Nel novembre del 2020, l'uomo era già finito in manette per un furto commesso in un ristorante del capoluogo

729 Letture
commenti
Carcere Montacuto

Un 40enne italiano residente ad Ancona è finito in carcere nei giorni scorsi per essere evaso dagli arresti domiciliari, ai quali era stato destinato come conseguenza di un furto commesso nel novembre del 2020.

In quell’occasione l’uomo, con la complicità di altre due persone, si era introdotto in un ristorante situato alla periferia di Ancona, sottraendo denaro e un libretto degli assegni. Colti in flagrante dalla Polizia, i malviventi erano stati arrestati: in particolare il 40enne aveva poi ricevuto una condanna definitiva a 2 anni e 8 mesi di reclusione.

Dopo aver trascorso un periodo dietro le sbarre, al ladro erano stati concessi i domiciliari presso la sua abitazione. Tuttavia, nella giornata di domenica 21 gennaio, gli agenti non lo hanno trovato in casa durante i controlli di routine: così, su disposizione del Tribunale di Sorveglianza, per lui si sono aperte nuovamente le porte del carcere di Montacuto.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!