AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Violenze fisiche e verbali contro la moglie: divieto di avvicinamento per un 67enne

La vicenda ha riguardato una coppia di Ancona: disposto per l'uomo il braccialetto elettronico

847 Letture
commenti
Violenza di genere, violenza sulle donne

Nei giorni scorsi la Polizia di Stato ha eseguito una misura cautelare disposta dal Gip del Tribunale di Ancona a carico di un 67enne anconetano, ritenuto responsabile di minacce e violenze verso sua moglie.

Secondo quanto ricostruito dai poliziotti, in svariate occasioni l’uomo si sarebbe reso protagonista di violenze fisiche e verbali nei confronti della coniuge, anche alla presenza di loro figlio. La donna sarebbe stata ripetutamente picchiata, venendo colpita con schiaffi e spinta contro un pensile della loro cucina.

Nonostante i numerosi episodi di maltrattamenti, la vittima non si è mai rivolta alle forze dell’ordine, sebbene avesse maturato uno stato d’ansia e di paura tale da temere seriamente per la propria incolumità.

Su decisione del Gip, che ha accolto le richieste della Procura della Repubblica, il 67enne non potrà avvicinarsi a meno di 500 metri dalla moglie: a tal proposito, dovrà inoltre indossare tassativamente il braccialetto elettronico.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!