AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Serie di furti nei pressi della stazione di Ancona, due gli arresti

In manette due pregiudicati di 29 e 27 anni: i fatti risalgono alla notte del 16 marzo scorso

675 Letture
commenti
Furti nei pressi della stazione di Ancona

Identificati e tratti in arresto dalla Polizia di Stato gli autori di diversi furti, commessi nella notte del 16 marzo scorso in alcune attività situate nei pressi della stazione ferroviaria di Ancona.

In quell’occasione, due ladri si erano introdotti inizialmente in un ristorante, sfondando la vetrata posta all’ingresso e rubando circa 500 euro dal registratore di cassa dopo aver disattivato il sistema di videosorveglianza. Poco dopo era stata la volta di un bar, dal quale erano stati sottratti 350 euro.

I due malviventi si erano quindi spostati di un centinaio di metri, prendendo di mira una macelleria, dove erano riusciti a mettere le mani su circa 650 euro contenuti nella cassa. Il furto più ingente era infine stato messo a segno in un vicino supermercato, dove i ladri avevano rubato la somma di 4.250 euro, trovati in un barattolo nascosto sotto il bancone.

Gli agenti della Squadra Mobile, con l’ausilio della Polizia Ferroviaria, hanno visionato attentamente le riprese effettuate dalle telecamere installate in zona; la Polizia Scientifica ha inoltre rinvenuto un’impronta digitale riconducibile a uno dei responsabili.

In tal modo, è stato possibile identificare due pregiudicati di 27 e 29 anni, entrambi originari del Foggiano. Uno è stato rintracciato in un appartamento di Bologna, mentre l’altro presso la sua abitazione di residenza in Puglia: per loro sono scattati gli arresti domiciliari (con obbligo di braccialetto elettronico) per furto pluriaggravato in concorso.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!