AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Jesi, chiuso un bar diventato ritrovo abituale di pregiudicati

Il provvedimento, della durata di dieci giorni, è stato emesso dal Questore di Ancona

912 Letture
commenti
Chiusura temporanea di un bar di Jesi

La Polizia di Stato di Jesi, su indicazione del Questore di Ancona Cesare Capocasa, ha dato esecuzione alla sospensione della licenza e alla chiusura temporanea per dieci giorni disposte a carico di un bar situato in piazzale dei Partigiani, in zona Porta Valle.

Il provvedimento, eseguito nella giornata di giovedì 13 giugno, è stato emanato in quanto le forze dell’ordine hanno accertato in più occasioni come il locale fosse diventato punto di ritrovo abituale di soggetti pregiudicati.

Già nel tardo pomeriggio dello scorso 30 aprile, i poliziotti avevano identificato alcuni degli avventori, tra cui figuravano due pregiudicati per rapina, furti e reati contro il patrimonio, nonché un altro soggetto su cui pendeva un’ingiunzione per il pagamento di una sanzione amministrativa da 5.164 euro. Nell’ambito degli stessi controlli, un ventenne di origini tunisine era stato trovato in possesso di oltre 30 grammi di hashish, venendo pertanto arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Pochi giorni più tardi, nelle serate del 4 e 5 maggio, gli agenti erano tornati sul posto, riscontrando in entrambi i casi la presenza di numerosi individui con precedenti di vario genere. Il Questore ha quindi decretato la chiusura temporanea del bar, misura che era già stata applicata nell’ottobre dello scorso anno per lo stesso motivo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!