AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Stalking e lesioni, 42enne jesino agli arresti domiciliari

La Polizia di Stato ha inoltre denunciato per guida in stato d'ebbrezza un 55enne residente nel Maceratese

971 Letture
commenti
Volanti della Polizia, 113, pantere, forze dell'ordine

Nella giornata di martedì 18 giugno, la Polizia di Stato di Jesi ha svolto due operazioni che hanno condotto ad un arresto e una denuncia a carico di due uomini.

A finire in manette è stato un 42enne jesino, condannato a un anno di reclusione su sentenza del Tribunale di Ancona: tra il 2016 e il 2018, infatti, si è reso responsabile dei reati di lesioni e atti persecutori. Disposti per lui gli arresti domiciliari.

Denunciato invece per guida in stato d’ebbrezza un 55enne residente nel Maceratese, che il 15 giugno scorso era finito fuori strada con la sua Dacia Duster mentre stava percorrendo via Piandelmedico. Una volta sul posto, i poliziotti lo avevano sottoposto ad alcoltest, con un esito di 1,98 grammi/litro, vale a dire quasi quattro volte tanto i valori massimi concessi dal Codice della Strada per mettersi al volante. L’automobilista, un pregiudicato che già nel recente passato era stato sorpreso ubriaco al volante, è andato incontro al ritiro della patente: sequestrata invece la sua vettura.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!