AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Si fingono Carabinieri e cercano di farsi consegnare denaro da un settantenne

Truffa sventata dai militari a Montemarciano: denunciati due giovani

1.346 Letture
commenti
Carabinieri

Nella giornata di sabato 22 giugno i Carabinieri della Stazione di Montemarciano, in collaborazione con i colleghi dell’Aliquota Radiomobile di Senigallia, sono intervenuti a seguito di una telefonata che segnalava al numero unico di emergenza “112” un tentativo di truffa ai danni di un settantenne del luogo.

I militari, raggiunta immediatamente l’abitazione dell’anziano, tranquillizzavano il malcapitato, apprendendo che due giovani, entrambi di origini campane, dopo aver contattato telefonicamente la vittima, fingendosi Carabinieri, presentatisi in abiti civili, avevano cercato di farsi consegnare una somma di denaro a titolo di risarcimento per un presunto incidente stradale nel quale era stata coinvolta la figlia.

I sedicenti Carabinieri rassicuravano l’uomo, tranquillizzandolo che la figlia stesse bene, sollecitando però la consegna della somma di denaro. La truffa non andava in porto grazie al tempestivo intervento dei militari che riuscivano a fermare i due uomini, che nel frattempo, insospettiti dal fatto che il malcapitato tergiversava nell’aderire alla loro richiesta, avevano tentato allontanarsi dal luogo senza riuscirci perché raggiunti dai militari ed accompagnati in caserma e denunciati alla Procura di Ancona.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!