AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Raffineria Api di Falconara Marittima, partiti i controlli di accertamento sulle manutenzioni

Organizzato anche il tavolo tecnico regionale richiesto dal sindaco Signorini

7.104 Letture
commenti
La raffineria Api di Falconara Marittima. Foto tratta da gruppoapi.com

Partono i controlli interni alla raffineria Api di un gruppo di lavoro costituito da un tecnico comunale e dai vigili del fuoco.

L’obiettivo è quello di accertare che le manutenzioni vengano effettuate come previsto. Il primo sopralluogo è avvenuto giovedì 5 luglio, dopo che il 4 luglio il Comune di Falconara ha partecipato al Comitato tecnico regionale di prevenzione incendi presso la direzione regionale dei vigili del fuoco delle Marche.

Se sul fronte operativo arriva un primo segno tangibile dell’attenzione per l’attività della raffineria, con i sopralluoghi all’interno dello stabilimento, anche sotto l’aspetto istituzionale il sindaco Stefania Signorini è riuscita a stimolare una risposta della Regione, che per il 20 luglio ha convocato il tavolo tecnico richiesto proprio dal neo sindaco falconarese.

Signorini aveva chiesto alla Regione Marche il 29 giugno di avviare i lavori del tavolo tecnico regionale per dare attuazione alle prescrizioni impartite durante il riesame dell’Autorizzazione Integrata Ambientale (Aia) della raffineria. L’assessore regionale all’Ambiente ha risposto il 3 luglio, convocando il tavolo tecnico per il prossimo 20 luglio.

A tale tavolo tecnico sono convocati tutti i firmatari del Protocollo Operativo, sottoscritto il 18 ottobre 2016 tra la Regione Marche, il Comune di Falconara, la Provincia di Ancona, l’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale, l’Azienda Regionale Sanitaria, l’Azienda Sanitaria Unica Regionale e il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco.

Si darà avvio all’attuazione di importanti prescrizioni volte a una sempre maggiore tutela della sicurezza e della salute della cittadinanza.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!