AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

A fine novembre l’audizione della bimba di 6 anni per l’omicidio del padre

Nel caso dell'omicidio di Agugliano, l'unica indagata è la mamma della piccola

1.872 Letture
commenti
Tribunale

Sarà ascoltata in forma protetta, come testimone, a fine novembre la piccola di sei anni che potrebbe aver assistito all’omicidio del papà Dimitru Bordea, ad Agugliano, lo scorso marzo. Dopo la perizia psicologica che ha dato il via libera perché il gip possa ascoltare e capire ciò che ha visto la bambina, si terrà dunque a fine novembre l’audizione.

Nel caso dell’accoltellamento del 33enne rumeno, ucciso in casa, è indagata la moglie, Maria Andrada, 26enne anche lei rumena: quest’ultima è accusata di aver ucciso il marito per la disperazione data la disoccupazione di entrambi e il suo problema con l’alcol, e poi di averne simulato il suicidio. Ad incastrarla sarebbero state rilevate alcune telefonate, ma dalle indagini è emerso che anche i colpi inferti sulla gola dell’uomo non potevano corrispondere a quelli di un suicidio.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!