AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Esuberi Whirpool, continua a Roma il dialogo tra sindacati e azienda

Nuovo incontro in programma per il 5 maggio: la multinazionale ancora ferma sulle proprie posizioni

2.847 Letture
commenti
Stabilimento Indesit

Continuano a Roma gli incontri sul futuro degli stabilimenti Indesit di Albacina, None e Carinaro. Nel faccia a faccia avvenuto nella giornata di mercoledì 29 aprile sindacati e dirigenti di Whirpool si sono nuovamente confrontati, con l’intermediazione da parte delle istituzioni, senza però riuscire ancora a trovare una soluzione ai circa 1.350 esuberi in programma.

La multinazionale americana, rappresentata da Francesca Morichini, direttore delle risorse umane, ha ribadito che il piano presentato dall’azienda rimane il migliore possibile, garantendo in tal contesto i circa 500 milioni di euro di investimenti da operare sul territorio italiano.

La manager ha comunque espresso la disponibilità di trattare nel corso del prossimo incontro, programmato al Ministero dello Sviluppo economico per il 5 maggio, tre tematiche di forte impatto, ossia la sostenibilità degli stabilimenti di Carinaro e Nole, l’andamento del mercato elettrodomestico globale e la possibilità di far rientrare in Italia le produzioni precedentemente dislocate all’estero.

Per quanto riguarda la situazione dello stabilimento di Albacina, Whirpool ha confermato la volontà di accorpare la struttura in questione con quella di Melano, dove confluirebbe la produzione dei piani cottura da tutta Europa nonché quella relativa ad alcuni prodotti speciali. Contestualmente sono però stati confermati altri 150 esuberi , riguardanti i reparti di ricerca e sviluppo, tra i quali figura anche la sede di Fabriano.

I sindacati, dal canto loro, hanno evidenziato l’impossibilità di imbastire un vero dialogo nel caso in cui la multinazionale non receda dalle posizioni attuali riguardo i licenziamenti e la chiusura degli impianti: la tutela dei lavoratori deve infatti avere la priorità assoluta, sulla base delle rassicurazioni fornite al tempo dell’accordo sottoscritto con Indesit.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!