AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Inaugurata a Camerano un’area a totale disposizione dei cani

La struttura è sorta in via Mengarelli; parallelamente si studiano sanzioni più aspre per chi infrange le regole

2.453 Letture
commenti
Inaugurazione sgambatoio per cani a Camerano

Camerano fa un altro passo avanti verso la civiltà ed il rispetto: domenica 11 ottobre è stata inaugurata in via Mengarelli, nell’area verde antistante il Pallone Tensostatico, una nuova struttura delimitata da una recinzione dove sarà possibile fare correre e giocare liberamente gli amici a 4 zampe. Si tratta di uno spazio del quale il Comune di Camerano non ne era ancora dotato, atteso da molti cittadini. Dopo il taglio del nastro c’è stata un’esibizione di “Obedience” curata dal  Centro Cinofilo dell’Adriatico.

Due giorni prima, il 9 ottobre, il Comune di Camerano ha provveduto ad aggiornarel’ordinanza che regolamenta le modalità di detenzione e conduzione dei cani, in modo di renderla più chiara e semplice da applicare. Lo scopo dell’ordinanza è quello di tutelare gli amici a 4 zampe e al tempo stesso di puntualizzare le modalità di conduzione nelle aree pubbliche degli stessi (strade, marciapiedi, piazze, aiuole, giardini  e parchi pubblici ecc).

A fronte di tante persone che detengono, curano e conducono i cani con rispetto ed amore, purtroppo ci sono persone meno rispettose, sia degli animali che dei concittadini, che lasciano liberi i cani nelle aree verdi e che non raccolgono le deiezioni che inevitabilmente gli animali fanno, insudiciando marciapiedi e parchi.

L’amministrazione comunale ha deciso di intraprendere con maggiore determinazione l’opera di educazione di questi nostri concittadini, sia aumentando i controlli da parte dei Vigili Urbani, sia estendendo la convenzione già in essere con le Guardie Zoofile di Lega Ambiente, prevedendo che facciano dei controlli nelle ore di maggior passaggio dei cani, sia indossando le apposite divise che “in borghese”, in modo da non essere notate e quindi di avere maggiori probabilità di vedere chi non rispetta il contenuto dell’ordinanza. Le guardie zoofile saranno autorizzate ad emettere direttamente le sanzioni amministrative previste verso i trasgressori dell’ordinanza. L’obiettivo di queste iniziative è quello di educare chi ne ha bisogno e rendere più decoroso il nostro paese.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!