AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia, aggressione alla capotreno: “Nel mio paese le donne sono schiave”

Anconetana aggredita dopo aver chiesto il biglietto a un tunisino. La denuncia della Filt-Cgil: "E' ora di dire basta"

2.619 Letture
commenti
La stazione ferroviaria (FS) di Senigallia, treno, binario, linea ferroviaria

Aggressione al capotreno sul regionale Ravenna-Ancona. E’ quanto avvenuto all’altezza della stazione di Senigallia nel pomeriggio di venerdì 6 novembre, quando un uomo ha afferrato al collo la capotreno che gli chiedeva il biglietto.

La donna, dipendente delle ferrovie, è dovuta ricorrere alle cure del pronto soccorso dopo l’aggressione da parte di un soggetto di nazionalità tunisina: questi si era dapprima innervosito al controllo perentorio da parte della 38enne…

 

Continua a leggere su SenigalliaNotizie.it

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!