AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ladri messi in fuga ad Ancona, si tratta della cosiddetta “banda del buco”

I malviventi, già autori di numerosi furti in diverse località, sono scappati abbandonando i propri attrezzi

2.288 Letture
commenti
Ladri messi in fuga ad Ancona

Nella giornata di martedì 29 dicembre la Polizia di Stato è stata ad un passo dal catturare diversi appartenenti alla cosiddetta “banda del buco”, responsabile di numerosi furti in vari centri abitati della provincia di Ancona.

Nel tardo pomeriggio la Questura dorica ha infatti ricevuto una segnalazione riguardante alcuni rumori sospetti, provenienti dagli scantinati di un condominio situato in centro: diverse volanti si sono dunque recate sul posto, ispezionando a fondo il vano caldaie e i locali attigui.

In tal modo è stato rinvenuto un grosso foro profondo circa 30 centimetri, scavato in una parete che, a quanto sembra, avrebbe potuto condurre in un negozio di computer e in una gioielleria. Accanto a tale buco, i poliziotti hanno trovato una mazza da muratore, una mazza di gomma pesante quattro chilogrammi, una sorta di piede di porco e una pompa idraulica capace di sprigionare una spinta fino a 10 tonnellate: tutti questi strumenti sarebbero stati abbandonati in fretta e furia dai malviventi che, una volta vistisi scoperti, si sarebbero dati immediatamente alla fuga.

La Polizia dorica, che ha sorvegliato l’edificio in questione per tutta la notte tramite degli agenti in borghese, ha già fatto scattare le indagini finalizzate all’identificazione del gruppo di ladri.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!