AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Si getta sotto un treno tra Jesi e Chiaravalle, grave una donna polacca

Il tentato suicidio è avvenuto all'altezza della frazione Borghetto di Monte San Vito

3.989 Letture
commenti
treni, ferrovie, treno, stazione ferroviaria

Tragedia sfiorata nei pressi di Borghetto di Monte San Vito nel pomeriggio di lunedì 3 aprile: una donna di origini polacche ha infatti tentato di togliersi la vita gettandosi sotto un treno in corsa, rimediando in tal modo lesioni molto gravi.

Già nell’ottobre del 2015 la stessa persona si era resa protagonista di un gesto simile, minacciando di lanciarsi da un cavalcavia in prossimità della stazione ferroviaria di Falconara Marittima: in quell’occasione ella era stata poi tratta in salvo da un carabiniere fuori servizio.

Il tentato suicidio ha avuto luogo poco minuti dopo le 16.00. Il primo ad accorgersi dell’accaduto, assieme ad alcuni dei passeggeri che si trovavano a bordo del treno in questione, è stato un uomo residente nei paraggi, il quale è riuscito a prestare le prime cure alla ferita e ad avvertire i soccorsi.

Sul posto si sono precipitati i Vigili del Fuoco, i Carabinieri, la Polizia Ferroviaria e i volontari della Croce Gialla di Chiaravalle: la donna è stata successivamente trasportata d’urgenza in eliambulanza presso l’ospedale regionale di Torrette, dove si trova tuttora in prognosi riservata. Sebbene non rischi di perdere la vita, ci sono alte probabilita che i medici le amputino un braccio a seguito delle serie conseguenze riportate dall’impatto con il convoglio.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!