AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Rapina ai danni di un bar di Ancona, tratto in arresto giovane di 23 anni

Il malvivente, reo di aver rubato il portafogli al titolare del locale, è stato riacciuffato dalla Polizia dorica

1.897 Letture
commenti
Polizia, agenti, Volante

Nella tarda serata di domenica 16 aprile una pattuglia della Polizia di Stato di Ancona ha sventato una rapina ai danni di un barista romeno di 43 anni, titolare di un’attività commerciale in via Giordano Bruno.

Dopo aver chiuso il proprio locale intorno alla mezzanotte, l’uomo è stato infatti avvicinato da un suo avventore, un 23enne originario del Bangladesh desideroso di sottrargli l’incasso giornaliero. Vista la resistenza opposta dal proprietario del bar, il malvivente ha quindi colpito ripetutamente il 43enne, dandosi poi alla fuga con il suo portafogli.

Nel frattempo, però, a poca distanza stava transitando una volante della Polizia impegnata nel monitoraggio del territorio: gli agenti, una volta resisi conto di quanto stesse accadendo, si sono gettati all’inseguimento del rapinatore, bloccandolo dopo una breve rincorsa e recuperando il portafoglio rubato, all’interno del quale vi erano all’incirca 300 euro.

La refurtiva è stata infine riconsegnata al barista, mentre il 23enne bengalese (A.S. le sue iniziali), clandestino e senza fissa dimora in Italia, è stato tratto in arresto con l’accusa di rapina, venendo momentaneamente ospitato presso le camere di sicurezza della Questura di Ancona.

Athos Guerro
Pubblicato Lunedì 17 aprile, 2017 
alle ore 14:40
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!