AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ancona, arrestati due uomini per rapina: uno è il padre di Antonio Tagliata

L'uomo, un 48enne originario di Siracusa, è il genitore del duplice omicida di via Crivelli: assieme a lui in manette il cognato

3.323 Letture
commenti
Uomini arrestati per rapina

Due pregiudicati di 48 e 40 anni sono stati tratti in arresto ad Ancona nella mattinata di mercoledì 20 dicembre, in quanto fortemente sospettati di aver commesso una rapina ai danni di un anziano nello scorso mese di novembre.

Il fatto era avvenuto nella giornata di martedì 28 novembre. Un 70enne aveva ritirato 700 euro da uno sportello ATM in zona Piano, venendo poi pedinato dai due individui: una volta giunti all’altezza di via Bentivoglio, essi avevano aggredito l’uomo e si erano fatti consegnare il denaro, dandosi infine alla fuga.

Le indagini sul caso sono state portate avanti per quasi un mese, fino alla svolta di mercoledì mattina: i malviventi, vestiti in maniera speculare rispetto alle riprese delle telecamere che li avevano immortalati il giorno della rapina, sono infatti stati notati nei pressi di un altro bancomat della città e fermati per accertamenti.

In tal frangente, è emerso come uno dei due fosse il padre di Antonio Tagliata, l’allora 18enne che il 7 novembre 2015 uccise i genitori della sua fidanzata, Roberta Pierini e Fabio Giacconi, e successivamente condannato a vent’anni di reclusione.

Il 48enne originario di Siracusa, peraltro anch’egli ritenuto colpevole di un caso di omicidio in gioventù, è stato riconosciuto grazie al raffronto tra le riprese delle telecamere e alcune “fotografie mirate” scattate dagli agenti della Polizia Scientifica. Assieme a lui fermato il cognato 40enne, M.B., di origini napoletane: il primo si trova ora recluso presso il carcere pesarese di Villa Fastiggi, mentre il secondo è stato invece condotto a Montacuto.

A seguito dell’udienza di convalida dei fermi, nei confronti di Tagliata sono poi stati disposti gli arresti domiciliari.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!