AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Autopsia sul bambino ucciso a Cupramontana, il piccolo Hamid è morto per soffocamento

Nei prossimi giorni la salma sarà riconsegnata alla famiglia e trasportata per la sepoltura in Macedonia

1.841 Letture
commenti
Ospedale di Ancona-Torrette

Diffusi i dati relativi all’autopsia del piccolo Hamid Imeri, il bambino di 5 anni ucciso dal padre lo scorso 4 gennaio: secondo quanto appurato, il bambino sarebbe deceduto per soffocamento.

Gli esami, condotti dal medico legale Mauro Pesaresi dell’ospedale regionale di Torrette, non hanno comunque ravvisato la presenza di evidenti segni di strangolamento attorno al collo di Hamid.

Il responsabile dell’omicidio, il 26enne Besart Imeri, avrebbe pertanto causato la morte del suo primogenito tappandogli nello stesso momento sia la bocca che il naso.

Ulteriori accertamenti saranno naturalmente condotti già nel corso di questi giorni: una volta ultimati, la salma di Hamid sarà riconsegnata alla famiglia in vista del trasporto e della sepoltura in Macedonia.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!