AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Spaccio di cocaina tra la Calabria e la Vallesina, cinque le persone arrestate

Le indagini sul caso, proseguite per quasi un anno, sono state condotte dai Carabinieri di Jesi

1.044 Letture
commenti
Arresti per spaccio

Su indicazione del Tribunale di Ancona, nella mattinata di venerdì 24 aprile i Carabinieri di Jesi hanno applicato cinque provvedimenti di misura cautelare nei confronti di altrettanti soggetti, accusati di aver dato vita a un traffico di stupefacenti tra la Calabria e la Vallesina.

Gli individui in questione, uno jesino e quattro calabresi, sono stati al centro delle indagini condotte dai militari tra il marzo del 2019 e lo scorso mese di febbraio, indagini che hanno evidenziato un massiccio smercio di sostanze illecite, in prevalenza cocaina. Per tre di loro si sono aperte le porte del carcere, mentre altri due sono invece stati posti agli arresti domiciliari.

L’organizzazione era solita spedire regolarmente dei carichi di droga – ognuno dal valore approssimativo di 50.000 euro – che da Gioia Tauro arrivavano nelle Marche a bordo di mezzi pubblici, i quali erano preceduti da una vettura privata al fine di sincerarsi dell’eventuale presenza delle forze dell’ordine lungo il tragitto.

Una volta giunti a Jesi, gli stupefacenti erano quindi recapitati a domicilio ai vari clienti.

Già nei mesi scorsi i Carabinieri avevano assicurato alla giustizia alcuni componenti della banda criminale, come avvenuto ad esempio presso la stazione ferroviaria di Ancona nella giornata di giovedì 19 dicembre 2019, quando i militari avevano arrestato tre uomini e sequestrato oltre un chilogrammo di cocaina.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!