AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Decine di furti tra le Marche e l’Emilia Romagna, coppia arrestata dai Carabinieri

In manette un uomo di 43 anni e una donna 35enne

1.836 Letture
commenti
Carabinieri

Si è conclusa dopo 4 mesi di indagini l’operazione “On the road“, condotta dai Carabinieri di Osimo al fine di assicurare alla giustizia un 43enne e una 35enne di etnia rom, responsabili di decine di furti tra le Marche e l’Emilia Romagna.

La coppia, originaria del Piemonte ma residente ormai in pianta stabile in provincia di Ancona, a partire dal dicembre del 2018 avrebbe commesso almeno 63 furti, prendendo di mira principalmente capanni agricoliautomobili lasciate temporaneamente in sosta, dalle cui erano soliti prelevare denaro, carte di credito e ogni sorta di oggetto di valore: in tali occasioni era sempre l’uomo a introdursi di soppiatto nelle vetture, mentre la sua complice fungeva invece da palo.

Nelle Marche i colpi dei due malviventi hanno interessato perlopiù Osimo e Recanati, dove sono stati commessi rispettivamente 16 e 6 furti, sebbene ulteriori episodi si siano registrati anche a Senigallia, Poggio San Marcello, Agugliano, Serra San Quirico, Potenza Picena, Barbara, Castelfidardo, Camerata Picena, Loreto, Civitanova Marche, Montecosaro, Macerata, Montelupone, Cerreto d’Esi, Fano e Filottrano. 

I due ladri, rintracciati in provincia di Vercelli nella serata di lunedì 11 maggio, sono infine stati arrestati con l’accusa di furti aggravati in concorso e indebito utilizzo di carte di credito.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!