AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Sequestrati oltre 200.000 euro in contanti presso il porto di Ancona

Finito nei guai un uomo diretto in Grecia, trovato in possesso di quasi mezzo milione di euro

1.368 Letture
commenti
Porto di Ancona

I controlli congiunti messi in campo dalla Guardia di Finanza di stanza presso il porto di Ancona e dal personale della Dogana ha permesso di scoprire un’ingente somma di denaro transitata nello scalo dorico.

Nel corso degli ultimi giorni, infatti, un cittadino comunitario si è presentato all’imbarco di un traghetto diretto in Grecia, evitando di dichiarare il contenuto del suo bagaglio. Dalle successive verifiche è stato possibile accertare come tale individuo avesse con sé ben 496.800 euro in contanti, somma che sarebbe poi stata impiegata per l’acquisto di una casa nel territorio ellenico.

Secondo le normative vigenti in materia, i viaggiatori in entrata o in uscita dall’Italia possono detenere un massimo di 9.999,99 euro. Il protagonista della vicenda ha pertanto subito il sequestro amministrativo di metà dei contanti trovati in suo possesso, vale a dire 243.400 euro.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!