AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Rapina in un’abitazione di Ancona, malviventi in fuga con un bottino di 1.500 euro

Il colpo è stato commesso nella serata di giovedì 29 settembre

824 Letture
commenti
Furto in casa, ladri, abitazione, appartamento

Choc ad Ancona per la rapina messa a segno da due individui a volto coperto nella serata di giovedì 29 settembre: a farne le spese un impiegato residente in una palazzina situata in zona Cardeto.

L’episodio è avvenuto intorno alle ore 20.30. Due uomini, con le facce nascoste dalle mascherine e con addosso due giubbotti catarifrangenti, hanno suonato alla porta di un residente di circa 60 anni: quando quest’ultimo si è affacciato sull’uscio, i due lo hanno immobilizzato legandogli le mani con dello scotch, per poi mettere a soqquadro la casa e fuggire con un bottino di circa 1.500 euro.

Dopo l’uscita di scena dei malviventi, la vittima è riuscita a liberarsi da sé e ad allertare le forze dell’ordine. Sul posto sono così accorsi gli agenti della Polizia di Stato, affiancati nei rilievi dal personale della Polizia Scientifica; il 60enne, trovato tutto sommato in buone condizioni di salute, è stato poi affidato alle cure dei sanitari del 118.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!