AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Le Marche “polo” manifatturiero del falso: 105 mln di prodotti sequestrati dalla GdF

1.446 Letture
commenti

Guardia di FinanzaLa Guardia di Finanza ha sequestrato nel 2012 oltre 105 milioni di prodotti contraffatti, falsificati e pericolosi. E’ questo il primo dato che emerge nel bilancio stilato per i dodici mesi trascorsi dalle fiamme gialle a contrastare la criminalità e il mercato della contraffazione nelle varie regioni italiane, tra cui anche le Marche.


Un forte polo manifatturiero del “falso” è propro nella nostra regione, assieme a Toscana, Veneto, Campania, Lombardia e Lazio dove si producono i prodotti falsificati che invadono poi i mercati di praticamente tutte le città italiane.

Nel contrastare questo mercato – si stima che ogni impresa chiusa arrechi un danno al mercato nero di circa due milioni di euro – le fiamme gialle hanno in 13 mila interventi denunciato oltre 10 mila falsari, tra cui almeno 240 affiliati a qualche organizzazione criminale di rilievo, ponendo i sigilli in almeno tre fabbriche del falso al giorno.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!