AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tenta di investire il padre e lo colpisce alla testa, 22enne tratto in arresto a Falconara

Scattate le manette per un giovane di etnia rom che, armato di una falce, si è avventato contro il proprio genitore

1.623 Letture
commenti
arresto dei Carabinieri, 112, manette

Un giovane di 22 anni, attualmente residente a Chiaravalle e già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato a Falconara Marittima nella tarda mattinata di domenica 7 gennaio per il tentato omicidio del padre 61enne.

La vicenda si è svolta poco dopo le 11.30 in via Fiumesino. Ignote le cause che hanno condotto a un’accesa discussione tra i due uomini di etnia rom, discussione poi sfociata nel folle comportamento del 22enne: egli, infatti, si è messo al volante della propria auto e ha ripetutamente tentato di investire il genitore, il quale è però riuscito a mettersi temporaneamente in salvo.

Furioso, il giovane è quindi sceso dalla vettura imbracciando una falce con la quale ha colpito il 61enne alla testa, provocandogli in tal modo una ferita alquanto seria.

Allertati da alcuni passanti, sul posto sono arrivati i Carabinieri di Falconara, che hanno infine tratto in arresto il ragazzo per tentato omicidio, lesioni e porto abusivo d’armi od oggetti atti a offendere.

La vittima dell’aggressione è stata invece soccorsa dai sanitari del 118 e trasportata al pronto soccorso dell’ospedale regionale di Torrette, dove gli è stata assegnata una prognosi di circa 20 giorni per le ferite riportate.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!