AnconaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Strage di Corinaldo, arrestati sette giovani: una banda dedita a furti in discoteca

Omicidio preterintenzionale l'accusa per sei degli arrestati, ricettazione per l'altro. Alla Lanterna Azzurra furono sei le vittime

1.178 Letture
commenti
Arresto, manette

Arrestate sei persone ritenute responsabili di omicidio preterintenzione per la tragedia avvenuta nella discoteca “Lanterna Azzurra” di Corinaldo.

Le stesse, insieme ad un ricettatore, anch’esso colpito da provvedimento in carcere, facevano parte di un gruppo criminale modenese dedito a furti con strappo e rapine all’interno di numerose discoteche del centro e nord Italia.

I Carabinieri del Comando Provinciale di Ancona hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del tribunale di Ancona dr. Carlo Cimini, nei confronti di 7 soggetti, residenti nella provincia di Modena, tutti ritenuti responsabili di “associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti con strappo e rapine”, e sei di loro anche di “omicidio preterintenzionale”, “lesioni personali” e singoli episodi di “rapine e furti con strappo”.

Leggi tutto e commenta su Valmisa.com

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ancona Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!